Come applicare la crema corpo per avere un beneficio maggiore?

Come applicare la crema corpo per avere un beneficio maggiore?

Innanzitutto vi svelo un trucco!

Quando acquistate una buona crema prima d’iniziare a usarla ricordatevi di preparare il corpo a riceverla. Prima di ogni trattamento corpo, che sia una crema, un fango, un bendaggio, un ciclo di massaggi ricordatevi di fare sempre  un buon scrub per eliminare le cellule morte e favorire la penetrazione della crema nell ‘epidermide.

Ora rispondiamo alle domande più frequenti.

Quando è meglio applicare la crema?

Il momento ideale per applicare la crema è subito dopo la doccia: il caldo dell’acqua infatti dilata i pori e favorisce la penetrazione degli attivi.

Quante volte la devo applicare?

Non ci sono veri limiti sulla frequenza con cui usare una crema corpo, dipende da più fattori.

Se parliamo di crema copro idratante si può procedere all’applicazione della crema corpo ogni qual volta se ne senta il bisogno, mantenendo almeno un’applicazione al giorno per le pelli giovani, e due applicazioni per le pelli più adulte. L’idratazione deve inoltre  tenere conto di altri parametri tra cui per esempio il clima (se troppo secco, ventoso, ecc), le caratteristiche della pelle del soggetto legate a sua volta non solo a caratteristiche genetiche ma anche al tipo di abitudini alimentari e alla beauty routine quotidiana (detersione, ecc).

Va comunque tenuto in considerazione che la frequenza della crema deve tenere conto della texture più o meno grassa e della percentuale degli attivi idratanti.

Per tale motivo  la necessità di utilizzare la crema più e più volte al giorno potrebbe mettere in dubbio la qualità della crema stessa e il suo reale ruolo idratante.

Per le creme corpo con azioni più specifiche quali quella rassodante, rimodellante, drenante, si raccomanda di applicare la crema con costanza almeno una volta al giorno, preferibilmente di sera, meglio se 2, mattina e sera.

Per quanto tempo?

L’applicazione della crema va di pari passo con l’esigenze della persona, della sua pelle e con il tipo di crema utilizzata.

L’idratazione è un gesto importante per la nostra pelle di cui non va sottovalutato anche l’intrinseco potere antiage. Una pelle bene idratata va incontro, infatti, più lentamente ai segni del tempo. Quindi le creme idratanti andrebbero usate tutto l’anno e intensificate in quei mesi in cui la pelle viene sottoposta a ulteriore stress con l’esposizione al sole o al freddo.

Per le creme corpo ad azione specifica, allo scopo di vederne i risultati e mantenerli, si consigliano cicli non inferiori ai 30 giorni da ripetersi più volte nel corso dell’anno: almeno due volte all’anno nei cambi stagione, meglio se tre volte.

Quanta ne va usata?

Non esiste un vero e proprio dosaggio per l’applicazione della crema!

Consigliamo di dosare la crema preparando una quantità della grandezza di una noce sul palmo di una mano e iniziare a stenderla per poi ripetere l’operazione.

Se la crema svolge correttamente la sua funzione vi renderete conto che le successive stesure richiederanno una quantità minore di crema rispetto alla prima stesura, sopratutto nel caso in cui il soggetto affronti il trattamento con una pelle non curata e molto secca.

Dove devo spalmarla?

Se si tratta di crema idratante, va utilizzata su tutto il corpo, ad eccezione del viso che richiede trattamenti mirati con creme specifiche.

Se stiamo parlando di una crema con azione rassodante piuttosto che lipolitica piuttosto che drenante, andremo a prediligere le zone dove percepiamo maggiormente il fastidioso inestetismo che desideriamo andare ad attenuare.

Per le creme rassodanti non dimentichiamo anche le braccia; per le creme drenanti e anticellulite prediligiamo glutei e cosce, per quelle lipolitiche ci concentreremo maggiormente su glutei, pancia e fianchi.

Per quanto riguarda il seno, chiedete sempre informazioni al rivenditore. Alcuni attivi per esempio non sono indicati con alcune problematiche al seno e terapie ad esse associate.

Vi consigliamo di trovare una buona crema che svolga contemporaneamente più azioni contemporaneamente e che sia al tempo stesso facile da stendere e gradevole di profumo.

Spalmare la crema diventerà un gesto quotidiano piacevole ed efficace di cui non potrete più fare a meno!

Come devo spalmarla?

Consigliamo un massaggio delicato dal basso verso l’alto nelle cosce per favorire il ritorno venoso e stimolare la circolazione, un massaggio circolatorio nei glutei e nella pancia, antigravitazionale nelle zone dove si riscontra una maggior lassità cutanea.

Sommario

Altri articoli

Perché una Crema è Rassodante
Informati con Humaawa

Perché una Crema è Rassodante?

La crema rassodante corpo ha lo scopo di mantenere oppure di aiutare a ritrovare la tonicità ed elasticità della pelle.